PROGRAMMA DELLA TERZA EDIZIONE DI SHARITALY

MATTINA 8.30 – 13.30



Modera: Francesco Cancellato (Direttore de Linkiesta)


  • 8.30 Registrazione

  • 9.00 Introduzione ai lavori

    Saluti istituzionali
    Cristina Tajani (Assessore Comune di Milano), Valentina La Terza (spazio Base)

  • 9.20 Sharing economy: a che punto siamo

    Presentazione mappatura delle piattaforme italiane
    Marta Mainieri (Collaboriamo), Ivana Pais (Università Cattolica del Sacro Cuore)

Governance

  • 10.00 Quali politiche per una città collaborativa e condivisa?

    Conversazione fra Neil Gorenflo (Shareable) e Christian Iaione (LabGov)

  • 10.20 Come evitare nuovi monopoli?

    Valerio Cosimo Romano (Luiss)

  • 10.40 L’economia on demand ha creato una nuova categoria di lavoratori? Serve una regolamentazione ad hoc?

    Emanuele Dagnino (Adapt)

Economia e Mercato

  • 11.00 Economia collaborativa e imprese cooperative. Quali sfide e quali opportunità?

    Elena Como (Lama), Walter Dondi (Fondazione Unipolis)

  • 11.20 Chi si appropria del valore generato dai Peers? Quali ostacoli incontra il "Platform cooperativism"?

    Nathan Schneider (University of Colorado), Flaviano Zandonai (Iris Network)

  • 11.40 Quali tecnologie per collaborare? Il caso dell'ecosistema E015 e una proposta per la sharing economy

    Lorenzo Brambille (Collaboriamo), Maurizio Brioschi (Cefriel)

Design e Società

  • 12.00 Sharing economy italiana: chi, cosa, quanto... quando e dove?

    Federico Capeci (TNS)

  • 12.20 Esiste la Sharing Economy?

    Adam Arvidsson (Università degli Studi di Milano)

  • 12.40 Quale il ruolo del designer quando il servizio cresce e diventa mainstream?

    Conversazione fra Ezio Manzini (Desis) e Daniela Selloni (Politecnico di Milano)

  • 13.30 Chiusura lavori

POMERIGGIO 14.00 – 18.30

  • 14.00-14.45 Start up awards

  • 14.45 Saluto dello sponsor

    Olivier Jonvel (Leroy Merlin)

15.00 – 18.30
Sala 1

Prima sessione: la sharing economy per le aziende e per le start up

Modera: Marta Mainieri (Collaboriamo)

  • 15.00 Keynote: La sharing economy distrugge o reinventa i mercati tradizionali?

    Lisa Gansky (imprenditrice, consulente, autrice di The Mesh)

  • 15.20 Dal cliente al membro della community: come cambia la gestione del cliente nell’epoca dell’economia collaborativa

    Matteo Stifanelli (Airbnb)

  • 15.35 Aziende e start up: come lavorare insieme per creare valore

    Lidia Furlan (Gruppo Venpa3), Gian Luca Ranno (Gnammo)

  • 15.55 Community, content, commerce: le tre C di Houzz

    Roberta Barone (Houzz)

  • 16.10 Crowdfunding e co-creazione per i processi di open innovation nelle imprese

    Claudio Bedino (Starteed)

  • 16.30 Le pratiche collaborative per il b2b

    Carlo Mancosu (Sardex)

  • 16.45 Diffondere la cultura al cambiamento per innovare l’azienda

    Stefano Grisenti (Leroy Merlin)

  • 17.05 Lanciare servizi per rimanere competitivi

    Emilio Martano (Widiba)

  • 17.25 Collaborative Economy: cosa possono imparare i brand

    Daniela Della Riva (PhD)

  • 17.45 Perché alcune piattaforme hanno successo e altre no

    Conversazione con Daniela Galvani (What a space)

15.00 – 18.30
Sala 2

Seconda sessione: la sharing economy nelle amministrazioni

Modera: Ivana Pais (Università Cattolica del Sacro Cuore)

  • 15.00 Regolare senza soffocare: come si muovono le Istituzioni

    Panel: Cristina Tajani (Comune di Milano), on. Antonio Palmieri (Intergruppo Innovazione), Benedetta Brighenti (Comitato delle Regioni)

  • 15.45 Sostenere le relazioni e le capacità dei cittadini per generare impatto sociale positivo. TimeRepublik ed il caso del Comune di Sarre.

    Karim Varini (co-fondatore di TimeRepublik), Massimo Pepellin (Sindaco di Sarre)

  • 16.05 Il car sharing che rivoluziona la mobilità

    Pierfrancesco Maran (Assessore alla Mobilità del Comune di Milano)

  • 16.25 Le social street a due anni dalla nascita

    Luigi Nardicchione (Social Street Via Fondazza)

  • 16.40 Le pratiche collaborative per innovare in periferia

    Alex Giordano (RuralHub)

  • 17.00 Come facilitare il cittadino attivo

    Conversazione fra Davide Agazzi (Rena) e Michele D'Alena (Comune di Bologna)

  • 17.15 Sharing ecosystem in Seoul

    Monica Bernardi (Università degli Studi di Milano-Bicocca)

  • 17.30 The partner state and the human Burocracy

    Conversazione con Michel Bauwens (p2p Foundation) e David Bollier (Ricercatore, autore, attivista)

15.00 – 18.30
Sala 3

Terza sessione: la sharing economy nel terzo settore

Modera: Flaviano Zandonai (Iris Network) e Elena Como (Lama)

  • 15:00 Keynote: Collaborazione con superamento del dualismo fra solidarietà e mercato?

    Paolo Venturi (Aiccon)

  • 15.20 Politiche per un welfare condiviso

    Pierfrancesco Majorino (Comune Di Milano)

  • 15.40 L'integrazione dei migranti nell'era dell’economia collaborativa

    Carlo De Los Rios (Coop. Sociale Camelot)

  • 16.00 Piacere Milano: l’impresa sociale nelle piattaforme della condivisione

    Silvia Bartellini (PiacereMIlano - La Cordata)

  • 16.20 Nuovi modi di fare cultura e comunità

    Edoardo Montenegro (Twitteratura)

  • 16.40 Le piattaforme collaborative al servizio delle comunità

    Angelo Rindone (Produzioni dal Basso)

  • 17.00 Il coworking per le cooperative

    Paolo Campagnano (Coopup)

  • 17.20 Chi muove la sharing economy: il valore sociale di Car2Go

    Andrea Ripamonti (Coop. Sociale Spazio Aperto)

  • 17.40 La governance cooperativa nell'economia collaborativa: nuovi modelli per il consumo di energia

    Matteo Zulianello (Coop. ènostra, Avanzi)

MATTINA 9.30 – 13.30

Sala 1

  • 9.30-17.30 Business Forum Rethink ‹› Remix Experience

    A cura di OuiShare e Collaboriamo Una giornata di formazione attiva e partecipativa, un momento di strategia in tempo reale per capire dove siamo con la trasformazione digitale collaborativa, cambiare il punto di vista e imparare che l’innovazione si fa oggi facendo leva su risorse, competenze e capacità che vanno oltre l’azienda e vengono dalle comunità e dagli ecosistemi e che per cogliere queste opportunità dobbiamo ripensare i prodotti, il lavoro e le aziende. Come si progettano piattaforme digitali in grado di rivoluzionare l’esperienza utente e creare nuovi mercati? In che modo grandi aziende, startup e professionisti possono collaborare per creare innovazione radicale che cresce esponenzialmente? Esperti italiani e internazionali, aziende di successo e startup: insights e relazioni da costruire per cogliere le opportunità dell’era digitale. Indicato per: grandi aziende, stratupper, professionisti.

Sala 2

  • 9.30-11.30 Sharing vs. pooling: le politiche europee per la città collaborativa

    A cura di LabGov – LABoratorio per la GOVernance dei beni comuni Presentazione del parere “The local and regional dimension of the sharing economy” redatto dal Comitato delle Regioni, rapporteur Benedetta Brighenti, e della piattaforma SharEuropa.eu
    Discussione e proposte di modifica e/o integrazione al parere “The local and regional dimension of the sharing economy”.

  • 11.30-13.30 Workshop: il crowdfunding civico

    A cura di TRAILab, Università Cattolica del Sacro Cuore con Ivana Pais e Alessio Barollo Che cos'è il crowdfunding e come funziona la raccolta di fondi e contributi dal basso? Come realizzare campagne di crowdfunding per progetti di interesse delle comunità locali, anche attraverso l'utilizzo di fondi o beni pubblici e il coinvolgimento delle istituzioni?

Sala 3

  • 11.30-18.00 L’impresa sociale collaborativa

    A cura di Desis Le imprese sociali e i vari soggetti del terzo settore hanno già nel loro DNA numerosi elementi caratterizzanti della sharing economy e dell’economia collaborativa: il design dei servizi può aiutare a farli emergere, a ri-progettarli e ad attualizzarli secondo una visione di futuro possibile e sostenibile. Utilizzando metodologie di costruzione di scenari e di co-design i partecipanti saranno accompagnati in un percorso che parte dall’analisi delle barriere alle pratiche di sharing, per poi focalizzarsi su quali invece siano le modalità innovative di collaborazione e quali reti di attori si possano costruire attorno.

POMERIGGIO 15.00 – 18.00

Plenaria

  • 14.00-15.00 start up awards

Sala 2

  • 15.00-18.00 Workshop sulla governance locale collaborativa e policentrica per la sharing economy – workshop aperto

    A cura di LabGov – LABoratorio per la GOVernance dei beni comuni. Metodi e tecniche di costruzione della governance locale collaborativa e policentrica. L’economia collaborativa ha bisogno di regole giuridiche, istituzioni e organizzazioni, procedure, prassi amministrative che abilitino e facilitino la collaborazione fra i diversi attori di questo nuovo paradigma economico e sociale. Ispirandosi ai principi di design della governance dei beni comuni, LabGov sta sperimentando in diverse città un metodo e un set di politiche pubbliche e strumenti regolatori che vanno in questa direzione: il regolamento di Bologna sulla collaborazione per i beni comuni urbani, l’agenzia di comunità per lo sviluppo locale di Co-Mantova, il piano urbanistico collaborativo di Battipaglia collabora e il piano della mobilità collaborativa a Palermo. Indicato per: funzionari di PA, ricercatori sui temi della governance dei beni comuni, partenariati pubblico-privati, cittadinanza attiva, responsabilità sociale, economia collaborativa e della conoscenza, nuove forme di urbanistica, welfare e mobilità.

Sala 3

  • 15.00-18.00 L’impresa sociale collaborativa - (Parte 2)

    A cura di Desis Le imprese sociali e i vari soggetti del terzo settore hanno già nel loro DNA numerosi elementi caratterizzanti della sharing economy e dell’economia collaborativa: il design dei servizi può aiutare a farli emergere, a ri-progettarli e ad attualizzarli secondo una visione di futuro possibile e sostenibile. Utilizzando metodologie di costruzione di scenari e di co-design i partecipanti saranno accompagnati in un percorso che parte dall’analisi delle barriere alle pratiche di sharing, per poi focalizzasi su quali invece siano le modalità innovative di collaborazione e quali reti di attori si possano costruire attorno.

18.00 Sala 2: Premiazione Start up Awards con Maria Luisa Pezzali (Il Sole 24 ore)

MATTINA 8.30 – 13.30



A cura di Collaboriamo e OuiShare

8.30 Apertura porte


9.30 – 11.30
SESSIONE DI APERTURA
Dove siamo

  • 9.30 Perchè un business forum a Sharitaly: andare oltre la Sharing Economy e comprendere i mega-trends

    Introduzione di apertura a cura di Simone Cicero (OuiShare) e Marta Mainieri (Collaboriamo)

  • 9.45 Keynote “What Society Wants... and deserves: a new Social Operating System”

    Lisa Gansky (Autrice, Angel investor, Consulente)

    Il keynote sarà in inglese.

  • 10.15 Q&A del pubblico con Lisa Gansky

  • 10.30 La Tecnologia è la risposta ma... qual è la domanda?

    Fabio Lalli (Iquii)

  • 10.45 Primo Social Workshop “Come rispondiamo già oggi alla trasformazione?”

    I partecipanti saranno guidati attraverso la compilazione di un canvas che servirà a fare una fotografia di quanto la loro azienda sia oggi già orientata, con i suoi prodotti e servizi, a servire nuove necessità e a produrre valore.

11.15 Coffee Break


11.30 – 13.00
SECONDA SESSIONE
Le piattaforme: progettare per creare mercati

  • 11.30 Come le piattaforme digitali reinventano i mercati, il modo di fare azienda e il rapporto con i propri clienti?

    Marta Mainieri (Collaboriamo)

  • 11.45 Panel “Progettare con clienti e i partner, creare nuovi mercati e coinvolgere l'ecosistema”

    Moderatori: Simone Cicero (OuiShare), Marta Mainieri (Collaboriamo)
    Claudio Bedino (Starteed)
    Marco Pierani (Altroconsumo)
    Matteo Sbarra (Blablacar)

  • 12.30 Interactive Keynote “Costruire piattaforme: identificare l'ecosistema, abilitare l'utente, dare potere al partner.”

    Presentazione del Platform Design Toolkit di Simone Cicero (OuiShare)

  • 13.00 Secondo Social Workshop “Visualizzare la nostra Shaping Strategy e la nostra visione piattaforma”

    I partecipanti saranno guidati attraverso la compilazione di un canvas che servirà a focalizzare su un processo di business chiave, un mercato di riferimento e a identificare come utenti e partner possono partecipare alla creazione di valore, in linea con le loro motivazioni, sfide e aspettative. Fare leva sulle energie dell'ecosistema e costruire possibilità e prospettive Win-Win che “attraggano” i partecipanti: ecco come dare forma ai mercati.

13.30 Pranzo

POMERIGGIO 14.30 – 17.30

14.30 – 16.30
TERZA SESSIONE
I fattori abilitanti della trasformazione: le competenze, capacità chiave e scelte organizzative per abilitare la trasformazione digitale e l'innovazione in azienda.

  • 14.30 Back from Break: idee, stimoli e energie, presentazione del pomeriggio.

  • 14.45 Experience Design: il fattore chiave della Product & Service innovation

    Pierpaolo Bardoni (Things)

  • 15.00 Panel “Il cambiamento e l’azienda: esperimenti, ecosistemi e lezioni apprese”

    Modera: Fabio Savelli (Corriere della Sera)
    Roberto Battaglia (Banca Intesa)
    Paolo Zanotti (NTT DATA ITALIA)
    Carmelo Rollo (LegaCoop)
    Matteo Roversi (Enter - Login)
    Alessandro Zollo (Great Place to Work)

  • 15.45 Oltre gli alibi e la burocrazia: l'organizzazione tra identità, co-creazione, collaborazione e leadership

    Jacopo Romei

  • 16.00 Q&A

  • 16.15 Terzo Social Workshop “Quali sono le caratteristiche chiave per l'innovazione che già possediamo in azienda e quali dobbiamo sviluppare?”

    I partecipanti saranno guidati attraverso la compilazione di un canvas che servirà a fare una fotografia di quanto la loro azienda abbia già in sé gli elementi culturali e le competenze necessarie per abilitare la trasformazione digitale o quanto – e su quali assi – debba operare per raggiungere i risultati che si prefigge.

16.45 – 17.30
QUARTA SESSIONE. CHIUSURA
Scenari per la trasformazione: uno sguardo al futuro-presente. Dove va il mercato? Dove i modelli di business? Come cambia la natura stessa dell’azienda?

  • 16.45 Blockchain e smart contracts: impresa e finanza nell'era delle organizzazioni decentralizzate

    Raffaele Mauro

  • 17.00 Il prodotto dell’era post-industriale - oltre la logica del “cliente”

    Alex Giordano (RuralHub)

  • 17.15 Q&A con Simone Cicero, Lisa Gansky, Marta Mainieri

  • 17.30 Chiusura evento